Acquistare un immobile alle Canarie è il sogno di molte persone, vuoi per viverci oppure per realizzare un investimento.

L’offerta non manca e, in un contesto di mercato così dinamico ed in costante crescita, le agenzie immobiliari crescono come funghi in ogni angolo dell’arcipelago.

Se stai anche tu per acquistare un immobile qui sulle isole ti consiglio di tenere bene a mente 5 aspetti, prima di iniziare la tua avventura.

1- Nessuno ti sta aspettando per farti fare l’affare

Le proposte di “affari” sono, nel 99% dei casi, delle autentiche cantonate, che nella migliore delle ipotesi si riveleranno per quello che sono mentre nella peggiore ti riserveranno pure qualche grattacapo.

Proprio perché il mercato è molto dinamico, gli affari non stanno ad aspettare te che non conosci nessuno e magari non vivi nemmeno sull’isola. Qui i veri affari non escono nemmeno sui portali né finiscono in pubblicità: chi ha in mano una vera opportunità chiama prima gli investitori con i soldi pronti in mano, sapendo di chiudere l’operazione con successo nell’arco di pochi giorni.

2- Fai attenzione a chi ti affidi

Qui alle Canarie chiunque si svegli al mattino con l’idea di diventare agente immobiliare, a pranzo può essere già seduto ad un tavolo con il suo primo cliente: nessun patentino, nessun ordine professionale, nessun requisito in particolare. Il mio consiglio è di rivolgersi sempre ad agenzie con marchi noti e di comprovata serietà. Per le agenzie più piccole è sempre meglio verificare che operino da diversi anni sul territorio, possibilmente con un portafoglio di immobili in vendita in esclusiva.

Per quanto riguarda i professionisti, invece, eviterei quelli che uso definire i “cinesi della consulenza”, vale a dire quelli che fanno di tutto un po’ (tra cui l’immobiliare, che qui sulle isole, in particolare, non se lo nega mai nessuno). Personalmente reputo già abbastanza impegnativo occuparsi solo di immobili, in quanto la materia è parecchio complessa e richiede una competenza multidisciplinare che non si può improvvisare o svolgere part-time. Chi si occupa di immobili a tempo perso, tipicamente, fa perdere tempo anche ai suoi clienti.

3- Non pensare che acquistare un immobile alle Canarie sia sinonimo di investire

Troppo spesso (direi quasi sempre) sento parlare di “investimento” a sproposito. Le persone infatti, inclusi gli operatori del settore, tendono a considerare l’acquisto immobiliare già di per sé come un investimento.

Ricorda sempre che l’investimento è tale se e solo se ne conosciamo il rendimento su base annua. Chiunque ti proponga un investimento deve saperti anche dire qual è il suo rendimento annuo: in caso contrario sta usando la parola “investimento” solo come strumento di marketing, per farti credere che ne trarrai un vantaggio economico ed indurti dunque ad acquistare l’immobile.

4- Ciò che fanno tutti non rende

Il 90% delle persone che si rivolgono a me per investire, o semplicemente per acquistare un immobile alle Canarie, partono dal solito cliché: comprare in zona turistica per affittare (anche a tempo parziale) come casa vacanza.

Posto che in passato questa formula ha funzionato, anche piuttosto bene, in una fase di mercato come quella che stiamo attraversando è diventato molto difficile essere profittevoli con questo tipo di investimento. Poiché tutti vogliono acquistare in queste zone i prezzi si sono alzati considerevolmente, mangiandosi buona parte del margine di profitto. Ricorda poi che i soldi stanno sempre dove le masse non hanno ancora buttato l’occhio: dove vedi le masse concentrarsi come avvoltoi capisci che sono rimaste soltanto le carcasse.

5- Qui siamo in Spagna, non in Italia

Non mi stancherò mai di ripeterlo: qui non siamo in Italia e le cose non funzionano affatto come in Patria. Le persone più a rischio sono proprio quelle che hanno una buona conoscenza dei processi di compravendita in Italia, perché finiscono per dare per scontate cose che qui, invece, scontate non lo sono affatto.

Per tutti coloro che si stanno avvicinando al mercato immobiliare delle Isole Canarie ho preparato una guida di semplice lettura e di facile comprensione: 64 pagine di informazioni ed esempi concreti, oltre ad una serie di utilissime checklist che puoi utilizzare in occasione del tuo acquisto immobiliare.

Oggi puoi scaricare questa utilissima guida GRATUITAMENTE da questo link, utilizzando il Codice Promozionale GUIDAFREE2024 nel carrello.

Autore: Marco Sparicio (Consulente Immobiliare alle Isole Canarie)

Questo articolo è originale e la sua riproduzione è consentita su canali e piattaforme web a patto che sia integrale e che vengano citati sia l’autore che la fonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *