Se hai deciso di comprare casa oppure di investire in immobili alle Isole Canarie, allora devi assolutamente leggere questa breve guida, nella quale troverai tutte le informazioni indispensabili per potersi approcciare correttamente a un progetto di questo tipo.

Perché comprare casa alle Isole Canarie

Comprare casa alle Isole Canarie può essere una scelta vincente sotto molti aspetti, ma può anche trasformarsi in una pessima esperienza se non si è adeguatamente preparati per affrontare questo tipo di progetto.

L’acquisto o l’investimento immobiliare, infatti, comportano un impegno di capitale importante, che non può essere destinato ad un immobile “qualsiasi”, né tanto meno affidato ad un professionista qualunque.

Tuttavia, i vantaggi nell’acquistare una casa alle Canarie possono essere molteplici, tra i quali:

  • Le Isole Canarie, pur trovandosi politicamente in Europa, godono di un ottimo clima tutto l’anno, rendendole una destinazione privilegiata sia per il turismo che come luogo in cui vivere.
  • Essendo l’arcipelago delle Isole Canarie una destinazione privilegiata, il suo mercato immobiliare è caratterizzato da una domanda costante: ciò offre una certa stabilità nei prezzi, oltre che nei rendimenti degli immobili a reddito.
  • In un contesto mondiale di totale distacco tra l’economia finanziaria e quella reale, tenere grandi quantità di denaro liquido espone ad un elevato rischio: l’asset immobiliare costituisce da sempre una riserva di valore importante, specialmente nei periodi di crisi.

Ecco dunque che la scelta di comprare casa alle Canarie, sia per un utilizzo personale che come investimento, potrebbe essere una scelta vincente o comunque preferibile rispetto ad altre opzioni.

L’attuale fase di mercato

Quando si parla di prezzi immobiliari, valori immobiliari o qualunque altro dato utile per potersi orientare in un mercato, è fondamentale conoscere adeguatamente il contesto di riferimento.

Sul mercato immobiliare delle Isole Canarie sentirai dire tutto e il contrario di tutto: da un lato i residenti che, avendolo visto crescere negli anni, sosterranno che siamo prossimi allo “scoppio della bolla”. Dall’altro i venditori e tutti coloro che, avendo interessi nella vendita, ti diranno che stiamo attraversando una fase irripetibile e che comprare oggi è il miglior investimento che tu possa fare.

A me, francamente, non interessa che tu decida di comprare oppure no: il mio compito di consulente immobiliare è quello di fornirti tutti i dati e le informazioni necessarie affinché possa prendere tu stesso la migliore decisione.

A tale scopo condividerò di seguito una serie di informazioni “di contesto“, per fare chiarezza sull’attuale fase di mercato (2024) e sfatare, possibilmente, qualche falso mito.

Iniziamo anzi proprio da qui, sfatando un mito che aleggia in questo arcipelago da diversi anni: nonostante il repentino aumento dei prezzi negli immobili sperimentato negli ultimi anni (sia per quanto riguarda l’acquisto che gli affitti) non esiste attualmente alcuna condizione di bolla immobiliare alle Isole Canarie!

Ho ampiamente argomentato questa mia affermazione attraverso un’analisi di mercato dedicata, nella quale ho condiviso tutte le informazioni ed i ragionamenti che mi hanno portato a ritenere che, ad oggi, non esista appunto alcuna bolla.

È vero che i prezzi sono cresciuti molto negli ultimi anni e che è ragionevole aspettarsi prima o poi una battuta d’arresto, ma non sussistono attualmente le condizioni tecniche affinché ci si possa aspettare a breve un crollo dei prezzi.

Vorrei comunque richiamare l’attenzione su due aspetti che guideranno il mercato per questo 2024.

  1. Incognita della nuova legge sugli affitti turistici: è in lavorazione una bozza relativa alla nuova legge che regolerà l’attività degli affitti turistici (Vivienda Vacacional) nei prossimi anni. Il clima di incertezza creato da questa futura legge ha un po’ “raffreddato” gli investimenti di questo tipo, data la concreta possibilità che molti proprietari si vedano negare in futuro la possibilità di svolgere questo tipo di attività.
  2. Carenza di offerta di affitti residenziali: a fronte di un crescente aumento della domanda di affitti dal 2020 in poi, la scarsità di offerta ha determinato un significativo aumento dei prezzi, sul quale il Governo delle Canarie sta cercando di intervenire. L’ho detto in più occasioni, anche in tempi non sospetti, e lo ribadisco qui: il 2024 sarà l’anno degli affitti residenziali.

Chi farà tesoro di queste informazioni di contesto troverà di certo le migliori occasioni, sia di acquisto che di investimento, evitando di cascare nelle solite trappole acchiappapolli e concentrandosi solo sulle reali opportunità che il mercato di oggi è in grado di offrire.

Come scegliere il giusto immobile

Scegliere l’immobile giusto da acquistare è una delle principali sfide di chi decide di investire in immobili alle Canarie, o semplicemente anche solo di acquistarne uno a scopo abitativo.

I fattori sui quali basarsi per operare la giusta scelta sono principalmente 4:

Il Budget: è sempre bene essere realisti ed avere le idee chiare su quanto verrà a costarci l’intera operazione. Troppe volte si commette infatti l’errore di ricercare un immobile impostando il prezzo massimo della ricerca in base alle nostre reali disponibilità. Vale a dire, ho 100.000 €, dunque cerco un immobile che costi al massimo quella cifra, tralasciando di considerare i costi di acquisto e magari qualche lavoretto, necessario per rendere l’immobile abitabile.

Nella migliore delle ipotesi un immobile in vendita a 100.000 € ti verrà a costare 108.000 €, considerando i costi di acquisto. Dunque, fatto 100.000 € il tuo budget complessivo, dovrai impostare il tuo filtro di ricerca al prezzo massimo di 93.000 €.

La buona notizia è che, in genere, alle Isole Canarie la commissione di agenzia è a carico del venditore. Nel caso te la chiedessero come compratore sappi che, pur essendo legittima la pretesa dell’agenzia, non rientra nella consuetudine. Provare a rivolgersi ad altre agenzie potrebbe garantirti un risparmio di svariate migliaia di euro.

Varie agenzie immobiliari sanno che gli italiani sono abituati a pagare la commissione all’atto dell’acquisto e, per questa ragione, a volte “ci provano”. Fai attenzione a non cascarci.

Esigenze: la scelta del giusto immobile non può certo prescindere dalle tue esigenze. L’acquisto immobiliare può nascere da un progetto di vita, oltre che da un’idea di investimento. È dunque importante definire innanzitutto, in maniera dettagliata, quali sono le proprie esigenze, per poi andarle a soddisfare una per una attraverso la scelta della giusta zona e delle giuste caratteristiche dell’immobile stesso.

Ubicazione: molto spesso mi contattano dicendomi: “voglio comprare casa alle Canarie”. Ma comprare casa a Tenerife non equivale a comprare casa a Gran Canaria, o a Fuerteventura o in qualsiasi altra isola. Ogni isola ha il suo mercato e le sue caratteristiche, così che è compito del compratore o dell’investitore raccogliere, prima ancora di iniziare le ricerche, tutte le informazioni necessarie per individuare al meglio la zona più adatta alle proprie esigenze.

Tipologia di immobile: un errore piuttosto frequente tra coloro che vorrebbero comprare casa alle Canarie consiste nel sottovalutare quanto la tipologia dell’immobile possa determinarne il prezzo, oltre che la rivendibilità. Oltre ad esistere tipologie di immobile che andrebbero totalmente evitate, ne esistono altre che invece sono particolarmente richieste ed apprezzate, al punto che, in fase di trattativa, la richiesta potrebbe apparire addirittura sproporzionata. Conoscere pertanto le diverse tipologie di immobile e le loro caratteristiche nel contesto di mercato è fondamentale per ponderare correttamente le proprie scelte al momento dell’acquisto.

Cercare casa con i portali immobiliari

Il primo passo per iniziare a cercare immobili alle Canarie è senza dubbio quello di andare sui portali immobiliari, per iniziare a farsi un’idea sul mercato e sui prezzi. Molti sottovalutano il potenziale di questi portali, che oltre a proporci una base di ricerca virtualmente illimitata, ci forniscono una serie di dati preziosissimi per la valutazione degli investimenti immobiliari.

I filtri di ricerca possono essere, infatti, ottimi strumenti di analisi per tutti coloro che volessero svolgere analisi quantitative sul mercato, al fine di individuarne le principali tendenze in fatto di zona e di tipologia.

Il principale portale immobiliare in assoluto in Spagna è Idealista. Su Idealista non solo è possibile accedere all’offerta più ampia di immobili in vendita alle Canarie, ma anche a tutti i dati relativi all’evoluzione dei prezzi nel marcato immobiliare nel corso degli anni. Oltre a questo, esiste una sezione interamente dedicata all’analisi dei dati che, se ben utilizzata, può fornirti informazioni utili per assicurarti un vantaggio competitivo rispetto a tutti gli altri compratori.

Altri portali immobiliari da tenere in considerazione nella ricerca di immobili alle Canarie sono Fotocasa.es e Pisos.com, anche se a livello locale è piuttosto diffuso l’utilizzo di Milanuncios, dove è anche facile trovare annunci di vendita diretta da privati.

Cercare casa tramite agenzia

Nonostante si senta spesso dire peste e corna delle agenzie immobiliari alle Canarie, la scelta di rivolgersi ad un’agenzia per l’acquisto di un immobile è senza dubbio la più prudente e sensata, se non altro per ridurre il rischio di incorrere in una fregatura.

Il problema dell’acquisto diretto da privato infatti, anche se molti lo trovano allettante perché credono di poter risparmiare qualcosa, è che la mancanza di un agente (o di un consulente immobiliare) nel processo di compravendita lascia spazi infiniti ad errori, fraintendimenti o addirittura vere e proprie truffe immobiliari.

Considera sempre che l’agenzia immobiliare, alle Isole Canarie, normalmente non chiede commissioni al compratore. Acquistare direttamente da privato piuttosto che tramite agenzia comporta, dunque, soltanto rischi aggiuntivi a fronte di un risparmio di fatto nullo.

Molte volte leggo sui social di persone che chiedono nominativi di “agenzie serie” a cui rivolgersi per acquistare un immobile. Chiedere su un social il nome di un’agenzia “seria” comporta, nel migliore dei casi, la risposta di persone che magari hanno acquistato un solo immobile nella loro vita ed è andato tutto bene (oppure male) tanto che il loro giudizio sull’agenzia sarà positivo o negativo sulla base di una singola esperienza. È veramente questo ciò che ti interessa sapere? Vorrei proprio sperare di no.

La strada più sensata, dunque, appare quella di rivolgersi ad agenzie strutturate (magari con varie sedi e presenti sul territorio da vari anni) che garantiscono solitamente la presenza di personale “senior” all’interno della struttura. È sufficiente una piccola ricerca su Idealista per individuare le agenzie maggiormente presenti sul territorio, selezionandole per numero di immobili in portafoglio e per anni di presenza sul portale (indicati per ciascuna agenzia).

Cercare casa tramite consulente immobiliare

La strada più sicura ed efficace per comprare casa senza incorrere in brutte sorprese è senza dubbio quella di rivolgersi ad un professionista indipendente, vale a dire ad una persona esperta in questo tipo di operazioni e che non abbia conflitti di interesse nella compravendita (non percepisca, insomma, commissioni dal venditore).

Molte persone hanno infatti l’errata convinzione che “l’agenzia seria” sia tale quando gli fa fare un affare, offrendogli un immobile ad un prezzo inferiore a quello di mercato o addirittura facendogli fare un investimento redditizio.

Usciamo subito dagli equivoci: l’agenzia immobiliare seria non è quella che fa fare l’affare al compratore, ma quella che gestisce la trattativa con il giusto equilibrio dovendo rappresentare, come mediatore, gli interessi di entrambe le parti. L’agenzia che privilegia i tuoi interessi (o almeno te lo fa credere) è tutto fuorché seria, perché il suo ruolo di mediatore vuole che la transazione si chiuda in maniera del tutto neutra, con piena soddisfazione tanto del compratore quanto del venditore.

Il consulente immobiliare, al contrario, fa i tuoi interessi esclusivi, perché questo è il suo ruolo. Mentre per l’agenzia ogni elemento di criticità è un potenziale ostacolo alla vendita (e dunque all’incasso delle commissioni) per il consulente immobiliare costituisce un rischio per il suo cliente e, in quanto tale, va eliminato a tutti i costi e risolto nel migliore dei modi, fosse anche mettendo a rischio l’esito stesso della compravendita.

Il consulente, in pratica, opera nella transazione come se fosse lui stesso il suo cliente, ma con le competenze di un professionista del settore.

Investire in immobili alle Canarie

Bisogna fare molta attenzione quando si parla di investimenti immobiliari, perché su questo tema è necessario prima di tutto sfatare un altro falso mito: acquistare una casa, di per sé, non implica automaticamente fare un investimento immobiliare. Un investimento è infatti tale solo quando se ne conosce il rendimento o, comunque, quando è possibile stimarlo in proiezione futura.

L’errata presunzione che l’acquisto di un immobile comporti necessariamente un investimento porta a sovrastimare il valore di qualsiasi immobile durante la ricerca, mentre l’approccio corretto per la selezione delle migliori opportunità dovrebbe essere l’esatto contrario. Gli immobili vanno sempre valutati con severità e in un’ottica pessimistica, perché solo così è possibile pianificare un’operazione “all season” (vale a dire che sia valida in qualsiasi condizione di mercato).

Per investire in immobili alle Isole Canarie è necessario prima di tutto capire che ogni tipo di investimento funziona meglio in certe zone e, allo stesso modo, in certe zone vanno considerati solo determinati tipi di investimento.

Un errore molto comune tra chi non è abituato a fare investimenti immobiliari è pensare che, per fare un buon investimento, sia importante trovare immobili a basso prezzo. Nulla di più sbagliato!

Il focus di ogni buon investitore immobiliare non dovrebbe essere sul prezzo di acquisto, bensì sul valore di mercato dell’immobile che si sta acquistando. E per conoscere il valore di mercato è necessario conoscere Il Mercato, vale a dire tutto l’insieme delle dinamiche che, a seconda delle zone, fanno performare meglio un tipo di investimento piuttosto che un altro.

La zona va dunque scelta in base al tipo di mercato, non ai gusti personali, così come pure l’immobile. Io quando sento dire a un mio cliente “questo immobile non mi piace” oppure “questa zona non mi piace” gli chiedo sempre: “ci devi vivere o devi metterlo a reddito?“. Perché è il mercato che decide “cosa” e “dove”, non l’investitore. Quest’ultimo si deve limitare a calcolare il rendimento e ad assicurarsi che l’immobile non resti mai vuoto.

Se non hai una conoscenza approfondita del mercato e delle sue leggi evita di improvvisare ed affidati a un professionista esperto, che abbia una reale esperienza come investitore e che ti possa guidare al meglio nel tuo investimento, selezionando per te solo le operazioni “eccellenti”.

La compravendita per i non residenti

Spesso si è portati a pensare che acquistare un immobile come non residenti sia un’impresa particolarmente complicata. Ora ti spiego perché non è affatto così.

Il mio primo appartamento da investimento alle Isole Canarie, nel 2016, lo acquistai da non residente, da remoto e senza neppure vederlo personalmente!

Ai più potrebbe sembrare una follia tutto ciò, ma per un investitore è una cosa del tutto normale: l’importante è poter contare su una figura professionale di fiducia che operi per conto tuo e nel tuo esclusivo interesse, senza conflitti di interesse nella compravendita (repetita juvant). Nel mio caso fu proprio così: mi affidai a un consulente di fiducia che, procura alla mano, svolse le verifiche del caso (anche fisiche) sull’immobile e firmò per conto mio la compravendita davanti al notaio.

La condizione di “non residente” non costituisce, in genere, un impedimento in più rispetto a quella del residente; esistono soltanto una serie di accorgimenti che devono essere gestiti correttamente, per rendere l’operazione immobiliare ugualmente “snella” e sicura in ogni suo aspetto.

Comprare casa alle Canarie da remoto

Se non hai la possibilità di permanere nell’arcipelago per qualche settimana, la migliore soluzione come “non residente” è senza dubbio quella di conferire procura (poder notarial) ad un professionista, affinché ti gestisca l’intera operazione immobiliare e tutte le attività ad essa connesse.

La procura può essere firmata sia da un notaio in loco, sia presso un Consolato spagnolo in Italia; in entrambi i casi il costo si aggira intorno ai 50/60 €, dunque assolutamente affrontabile.

Un altro aspetto da tenere presente è che, anche come non residente, è possibile ottenere un mutuo ipotecario.

Se non sei residente alle Canarie e sei interessato all’acquisto di un immobile con procura richiedi subito una consulenza orientativa, nella quale ti spiegherò tutti i dettagli per poter svolgere in totale sicurezza la tua operazione immobiliare da remoto.

Conclusioni

Sono certo in questa breve guida di averti fornito almeno i rudimenti necessari per poter comprare casa alle Canarie, nella forma più conveniente e sicura.

La strada da fare per un acquisto immobiliare sicuro è ovviamente ancora lunga, ma in questo sito troverai moltissime altre informazioni che ti aiuteranno ad accrescere la tua consapevolezza e le tue competenze in questo mercato, così complesso ed affascinante.

Ti suggerisco di andarti a leggere i miei articoli sulle procedure d’acquisto, sull’acquisto delle case di campagna, sull’acquisto di terreni edificabili, sulle verifiche da effettuare e sulla due diligence immobiliare, oltre a tutti gli altri articoli, presenti e futuri, che pubblico regolarmente su questa piattaforma.

Per avere informazioni sugli argomenti che più ti interessano puoi sempre effettuare una ricerca per parola chiave, utilizzando la lente che trovi in alto a destra in questa pagina.

Tutte le informazioni contenute in questa pagina sono riportate ed approfondite nella mia guida esclusiva “L’Acquisto Immobiliare Sicuro alle Isole Canarie“, acquistabile direttamente su questo sito.

Nella guida troverai oltre 60 pagine di approfondimenti e di “segreti” per poter gestire al meglio un’operazione immobiliare alle Isole Canarie. La guida è frutto della mia esperienza personale (nessun copia-incolla o intelligenza artificiale) e riporta tutti quei piccoli accorgimenti che ho appreso in oltre 7 anni di investimenti immobiliari qui nell’arcipelago.

Tra le altre cose, nella guida spiego:

  • Come impostare correttamente la ricerca di un immobile, evitando gli errori che commettono tutti;
  • Come svolgere una due diligence immobiliare completa (con verifiche in ambito economico, giuridico e tecnico-urbanistico) ;
  • Quali sono le verifiche che devi fare TU, perché NESSUNO le farà al posto tuo (neppure agenzia e notaio);
  • I contratti: quali firmare e cosa devono necessariamente contenere (o non contenere);
  • Quali sono gli adempimenti da svolgere post-vendita;
  • Cosa devi assolutamente sapere sugli affitti e sui contratti di affitto e quali sono le clausole abusive che tutti gli inquilini italiani firmano alle Isole Canarie;

Inoltre, la guida contiene 3 utilissime check-list che ti guideranno attraverso il tuo processo di compravendita:

  • I requisiti dell’immobile
  • Le verifiche da effettuare
  • La documentazione da archiviare

L’acquisto della guida ti darà diritto ad uno sconto del 50% su una consulenza immobiliare personalizzata, nella quale analizzerò personalmente, insieme a te, un possibile acquisto immobiliare, evidenziandoti punti di forza e punti di debolezza e individuando le principali criticità che dovrai necessariamente affrontare e risolvere per garantire il buon esito dell’operazione.

Non mi resta che augurarti il meglio per il tuo acquisto immobiliare alle Isole Canarie e, ovviamente, resto a tua disposizione per un affiancamento nella tua futura compravendita, garantendoti il massimo risultato con il minimo rischio possibile.

Autore: Marco Sparicio (Consulente Immobiliare alle Isole Canarie)

Questo articolo è originale e la sua riproduzione è consentita su canali e piattaforme web a patto che sia integrale e che vengano citati sia l’autore che la fonte, riportando il link a questa pagina.

Pack “L’Acquisto Immobiliare Sicuro alle Isole Canarie” (eBook + 3 Bonus)

Il prezzo originale era: €99,00.Il prezzo attuale è: €19,00. (+ IGIC 7%)

“Acquisto Immobiliare Sicuro alle Isole Canarie” è una guida pratica, scritta da un investitore con esperienza nel mercato locale e pensata per evitarti l’80% degli errori più comuni nell’acquisto di immobili alle Isole Canarie.  

SKU: EBOOK-AS
Categoria: